ESPORTAZIONE MONDIALE? ISPM 15? Nessun problema con gli INKA-PALLETS!

INKA-Pallets

  • non hanno nessuna necessitá del marchio IPPC
    per l´esportazione.
  • non hanno bisogno di un trattamento
    termico caro e di bromuro di metile.
  • non hanno bisogno del certificato fitosanitario.
  • piú spazio nello stoccaggio
  • disponibili nei formati conformi a ISO-container.

I suoi vantaggi: risparmio di tempo, rabbia e denaro!


Links sulle norme importanti per l’esportazione: (qualora die links non funzionino, ce lo faccia gentilmente presente)

Visione generale « Norme di importazione per imballaggi in legno – Lista dei Paesi ISPM15 »  [PDF] (50 kb)
www.aphis.usda.gov/ ...wood packing materials (USA-USDA update agosto 2016)
www.agriculture.gov.au/import/goods/timber-packaging(Australia)



certificate di produzione gratuiti e certificati di esportazione per gli USA, il Canada, Messico, Cile e altri paesi li trovi qui da scaricare.

Trasporto aereo delle merci

Disposizioni comunitarie sulla sicurezza dell’aviazione  2013

Dal 29 aprile  2013 sono entrate in vigore le nuove norme di sicurezza per la spedizione delle merci per via aerea.

Tutte le spedizioni per via aerea di merci devono essere protette da manomissioni e da interferenze illecite, dall’avvenuto controllo di sicurezza fino all’imbarco. Le pallette INKA sono adatte alle nuove regolamentazioni per le spedizioni aeree.

Per la spedizione su pallets sono da tener presenti due fattori: la spedizione è protetta da manomissioni se:

  • il carico è distribuito in maniera omogenea e regettato  o
  • il carico è completamente avvolto, piedini compresi, con un film avvolgibile.

I bancali INKA offrono un vantaggio per le spedizioni via aerea: il pianale è chiuso, qualsiasi manomissione successiva è quasi del tutto impossibile.

Chi spedisce dovrebbe inoltre ottenere la qualifica di „Mittente Conosciuto –MC“  presso l’ENAC, in modo da evitare che le merci, indipendentemente dall’imballo scelto, siano sottoposte a controlli di tipo screening, con conseguente aggravio di costi e tempi.